. Come controllare un gratta e vinci vincenteIn questa breve guida vi spiegheremo come avvicinarsi per la prima volta al mondo dei Gratta e Vinci e, contestualmente, come controllare se un tagliando giocato sia stato effettivamente o meno vincente. Per chi è interessato a conoscere le probabilità di vittoria il sito di casino Lottomatica mette a disposizioni di tutti le percentuali per ogni singolo tipo di tagliando in commercio.

Esistono numerosi tipi di gratta e vinci in vendita e, ovviamente, differiscono dal prezzo, dalla percentuale di vincita, dalla tipologia di premio e dal premio stesso in palio e dalle modalità di gioco. Con lo scoppio della pandemia da Covid-19 anche i gratta e vinci hanno subito un lieve calo delle vendite fisiche, probabilmente dovuto alla reticenza dei clienti a recarsi in tabaccheria o in ricevitoria. Per tale ragione, è stato migliorato e ampliato il già presente servizio di gratta e vinci online gratis. In tale modo, i giocatori possono divertirsi direttamente dal loro divano.

Molto spesso si tratta di vincite modeste, non di cifre astronomiche e, per tale ragione, le vittorie possono essere riscosse immediatamente presso la ricevitoria in cui è stato acquistato il tagliando. In più, da due anni a questa parte, i gratta e vinci sono muniti di un codice a barre (denominato HDBC) che permette di scoprire se sono vincenti direttamente online.

Vediamo ora come si deve fare per scoprire se uno dei gratta e vinci che abbiamo giocato è vincente. L’operazione è sempre piuttosto semplice e cambia di gioco a gioco. Banalmente, il giocatore è chiamato a grattare tutte le caselle presenti nel tagliando e, una volta fatto, è chiamato a controllare le regole di gioco per scoprire se ha effettivamente vinto qualcosa. Vediamo ora insieme quali possono essere le modalità di gioco con cui si presenta un Gratta e Vinci: i simboli uguali, i numeri vincenti e gli importi uguali.

  1. Nel primo caso, quello dei simboli uguali, abbiamo come obiettivo quello di trovare 5 o più simboli uguali tra le caselle da grattare. Se ciò si verifica si sarà vinto l’importo presente nella tabella sottostante. Un esempio di questo gioco è il M’ama da 3 euro.
  2. Nel secondo caso, quello dei numeri vincenti, lo scopo è quello di grattare tutti i numeri presenti e trovare delle corrispondenze tra le due colonne. Vi sono infatti due liste di numeri una appartenente ai “tuoi numeri” e una definita “numeri vincenti”. Qualora vi fossero due numeri uguali il giocatore avrebbe vinto.
  3. Nel terzo ed ultimo caso abbiamo gli importi uguali. Si tratta di un gioco presente in numerosi importi come nel caso del “Portafortuna”, un gratta e vinci da un euro. L’obiettivo è scoprire grattando tre importi dello stesso valore. Se si ottengono tre importi uguali si vince l’importo presente per tre volte.

Come detto, per validare un gratta e vinci vincente, dal 2019 è stata implementata la presenza di un codice a barre per ogni tagliando che, se scansionato una volta grattato, farà sapere immediatamente al giocatore se la vincita è corretta o meno. Si tratta di un metodo implementato per evitare le truffe a danno dei bar e degli esercenti in genere. Inoltre, la vincita può essere verificata tramite l’applicazione per smartphone detta “My Lotteries”. Basterà inquadrare il codice a barre per conoscere l’esito della giocata.