Come difendersi dalle truffeIl mondo dell’internet è sempre più popolato da truffatori professionisti che cercando di derubare utenti e naviganti. Tale fenomeno, purtroppo, è amplificato negli spazi in cui vengono effettuata transazioni e movimenti bancari, come i casinò online. Infatti, il mondo del gambling online è divenuto negli ultimi anni il punto di approdo di truffatori e ladri che tentano in ogni modo di ingannare i giocatori meno attenti.

I tipi di truffe che vengono messe in atto sono principalmente due, sebbene ogni giorno si può leggere di nuovi tentativi, per fortuna non sempre riusciti. Molto spesso, i primi attacchi avvengono via mail, tramite l’ottenimento degli indirizzi di posta elettronica. Spesso, i giocatori divengono vittime di attacchi informatici e e-mail false con l’unico obiettivo di derubare dati o denaro. Questo genere di e-mail è definita phishing.

Alternativamente, si verifica anche un’altra situazione criminale. Difatti, molto spesso può accadere di incorrere in casinò online stranieri che non godono delle licenze e delle certificazioni della AAMS. Difatti, tali riconoscimenti sono fondamentali per discernere i casinò legali e autorizzati da quelli illegali e fraudolenti. Certamente, esistono anche numerosi casinò online stranieri legali e di sicuro affidamento ma si sconsiglia ai giocatori meno esperti di uscire dal circuito AAMS onde evitare di finire nella morsa di siti truffa che non vengono sottoposti a controlli, che sono gestiti da criminali e che possono addirittura truccare o software o non pagare le vincite.

Come detto, la principale arma di difesa in mano ai giocatori italiani è quella per cui essi si affidano agli operatori con concessione dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS). Questo perché la concessione di cui godono questi siti garantisce all’utente un’esperienza di gioco sicura e legale al 100% dei migliori provider come le slot NetEnt o la roulette di Microgaming. Per accertarsi che il casinò che si è scelto sia effettivamente legale, i giocatori possono e dovrebbero controllare la presenza del logo della AAMS e, meglio, del numero di concessione AAMS che ne certifica la corretta erogazione. Si ricorda inoltre, che giocare in casinò non certificati non è legale.

Tornando invece ad analizzare le e-mail e i tentativi di phishing, si può osservare come numerose caselle di posta elettronica vengano costantemente inondate con messaggi relativi al gioco d’azzardo. Spesso è difficile capire se i messaggi che giungono siano reali o frutto dell’ingegno criminale di qualcuno. Per questo motivo, si consiglia sempre di non dare seguito a quelle mail e, quindi, di non cliccare sui link proposti. Se si è interessati all’offerta ricevuta e se si vuole controllare la sua correttezza, basterà semplicemente ricercare online il casinò che ve la propone.

Il phishing propriamente detto si concretizza nella realizzazione di pagine web identiche a quelle che il giocatore è solito frequentare. Spesso vi sono degli errori, più o meno evidenti, che riportano l’attenzione e l’allerta a livelli maggiori. Si tratta di indirizzi web errati, di traduzioni maccheroniche o di lampanti truffe. Non è però sempre facile capire se si è in presenza di un sito falso o meno e, per tale ragione, si consiglia di approcciare queste e-mail e i relativi siti internet con enorme prudenza.