gratta e vinci piu vincentiIn questa breve guida vedremo insieme quali sono i gratta e vinci più vincenti in commercio. Infatti, nel mondo dei gratta e vinci esistono tantissime varianti ed ognuna si caratterizza per un prezzo e una probabilità di successo diversa. Secondo l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli italiana, la probabilità di vincere un qualsiasi biglietto si attesta su 1 su 3,60. Questo valore, abbastanza elevato a dir la verità, è “drogato” dal fatto che esistono numerosissimi tagli e importi e che più basso è l’importo speso minore sarà quello vinto.

La differenza tra gli importi vinti è quindi data completamente dal taglio giocato. Più un biglietto è costoso e minore sarà la possibilità di vittoria ma, contestualmente, sarà maggiore la cifra vinta. Ad esempio di ciò possiamo citare alcuni tipi di Gratta e Vinci come il Portafortuna. Questo Gratta e Vinci costa soltanto un euro e il 25,48% dei biglietti è vincente. Tradotto in termini numerici, un biglietto su 3,92 è vincente ma solo uno ogni tre milioni vale 10.000 euro.

Allo stesso modo il biglietto Buona Fortuna da due euro è vincente al 26,65%. Si tratta di un biglietto vincente ogni 3,75 biglietti venduti ma, anche in questo caso, soltanto uno ogni due milioni vale 10.000. Andando avanti abbiamo il Super Sette e mezzo da tre euro che è vincente tra i 500 e i 7 mila euro in un biglietto ogni 70.589.

Il biglietto da cinque euro, conosciuto come Nuovo Miliardario ha un tasso di biglietti vincenti del 25% ma solo uno ogni 330mila vale 10.000 o più euro. Ugualmente, possiamo prendere in esame anche i tagliandi da 10 e 20 euro. Si tratta dei biglietti Miliardario Mega e Miliardario Maxi. Il mega offre vincite fino a due milioni di euro ma è vincente a tale cifra solo un biglietto ogni 8,4 milioni. Il Maxi, invece, permette di vincere fino a cinque milioni di euro ed è vincente una volta su 9,3 milioni. Con questo biglietto, però, una volta su tre si vince qualcosa e una volta su cinque si rientra nella spesa fatta per acquistarlo.

In generale, possiamo dire che ci sono dei gratta e vinci più vincenti e fortunati di altri. Se si analizzano a fondo i dati che coinvolgono il Miliardario Mega e il Miliardario Maxi, vedremo che il primo ha una seconda vincita di 500 mila euro, il secondo ha una vincita molto più bassa, pari a 100.000 euro. In pratica, ad alte cifre il Mega assicura delle vincite maggiori, escludendo ovviamente il jackpot. Al contrario, il Maxi garantisce vincite più frequenti ma meno remunerative.

Abbiamo poi i tagliandi detti Magnifici 10.000 che offrono, con una possibilità di 1 ogni 3.200, di vincere 10.000 euro. Con lo stesso biglietto, però, in media si ottiene il 36,87% di vittorie. Con la stessa percentuale di successo abbiamo poi il Nuovo Maxi Miliardario che vanta una vincita massima di 5 milioni e dei biglietti milionari in giro.

Esistono quindi dei Gratta e Vinci più remunerativi di altri e, invece, tagliandi con vincite meno importanti ma più frequenti.