Asso di picche significatoLa maggior parte dei giocatori d’azzardo, quando entra in un casinò e si siede ad un tavolo per cominciare a giocare, non sa che ognuna delle carte con cui avrà a che fare durante la partita possiede un significato specifico, tramandato oralmente di generazione in generazione. Alcune di queste leggende, collegate al seme di appartenenza e al numero riportato sulla carta, sono particolarmente interessanti e meritano di essere raccontate anche a chi si avvicina per la prima volta a questo mondo ricco di sorprese.

Una delle carte da gioco con la storia più interessante in assoluto può essere considerata l’asso di picche. Il suo significato è collegato all’origine del suo seme, poiché le picche, nelle carte francesi, corrispondono al seme delle spade nelle carte napoletane: le picche infatti sono armi inastate con una punta metallica che può assumere diverse forme.

La forma del simbolo rappresentato sulle carte francesi di seme nero, infatti, rappresenta una sorta di lancia stilizzata, formata da una punta affilata e sorretta da una piccola asta per l’impugnatura. La picca è quindi uno strumento di morte, a cui si aggiunge il colore nero delle carte di questo seme: un nefasto connubio che in cartomanzia viene spesso collegato ai concetti di dolore, sofferenza, dispiacere, violenza (non necessariamente fisica), fine drammatica di qualcosa (ad esempio una relazione amorosa) e, per l’appunto, morte.

Per questo motivo l’asso di picche, la carta più rappresentativa tra quelle di questo seme, viene detta carta della morte. Eppure, gli appassionati di cartomanzia sanno bene che il cruento significato di questa carta può essere completamente ribaltato in base al verso in cui la picca viene girata: se la punta esce rivolta verso il basso, infatti, il significato da attribuire alla carta è diametralmente opposto ai concetti di morte e sofferenza, indicando al contrario qualcosa che fa riferimento alla vita, ad una nascita o all’inizio di un amore.

Parlare dell’asso di picche come di una carta nefasta, collegata esclusivamente alla sfortuna, quindi, non è del tutto corretto, ma può anzi condurre i giocatori a fraintendere il suo significato. Chi non si intende di cartomanzia, comunque, raramente conosce il significato delle carte che ha tra le mani ed è interessato soltanto al valore che esse hanno per il gioco a cui sta partecipando.

Da questo punto di vista, sappiamo bene che l’asso di picche, così come gli altri assi, hanno un valore piuttosto importante nella maggior parte dei giochi da casinò: un valore che fa dimenticare immediatamente i possibili significati non positivi a cui rimanda la carta. Si pensi ad esempio al poker, dove l’asso rappresenta la carta singola più alta di tutto il mazzo se si escludono i jolly, oppure al blackjack in cui l’asso può assumere il doppio valore di 1 o 11, mettendo il giocatore nella vantaggiosa condizione di poter scegliere il punteggio più conveniente.

Non si può certo dimenticare, infine, il celebre gioco dell’asso piglia tutto, in cui pescare un asso di picche può fare la differenza tra una vittoria e una sconfitta. Nonostante i suoi cupi significati trasversali, quindi, si può dire che nel gioco d’azzardo l’asso di picche sia tutt’altro che una carta negativa, ma dev’essere intesa piuttosto come una possibile fonte di ricchezza e fortuna.

#StandWithUkraine

#StandWithUkraine - Siamo con il popolo ucraino. La Russia non “solo” sta attaccando il popolo ucraino.
Questa è una guerra contro i valori democratici, i diritti umani e la pace. Possiamo avere un impatto e aiutare con le nostre donazioni.

Opzione 1 Opzione 2